Pubblicità Beruby Italia

Promozione IoArte

martedì 30 dicembre 2014

Considerazioni in corso di visione



Salve a tutti!

In questa penultima sera del 2014 ho deciso di guardare il film in programma su Canale 5, ossia "Capodanno a New York". Mentre è in corso una delle pause del film voglio condividere con voi un paio di considerazioni legate a due degli attori del cast: Sarah Jessica Parker e Cary Elwes. Andando in ordine di citazione, anche per cavalleria, cominciamo con Sarah Jessica Parker. Non so quanti tra voi gli anni scorsi fossero fans più o meno sfegatati della serie "Sex & The City" ma per quanti lo sono stati credo sia superfluo specificare che sia Sarah Jessica Parker. Per tutti gli altri svelo l'arcano. Sarah Jessica Parker era Carrie Bradshaw di "Sex & The City". Un gran cambiamento tra l'intraprendente e spregiudicata giornalista a Kim, la madre iperprotettiva di "Capodanno a New York".
Un cambiamento netto è anche quello capitato a Cary Elwes. Anche in questo caso credo che ci sia bisogno di una piccola presentazione, per i non fans sfegatati della serie "Psych". Infatti Cary Elwes era niente po' po' di meno che Pierre Desperaux, il ladro gentiluomo che ha fatto la sua comparsa in alcuni episodi sparsi per le otto stagioni di "Psych". In "Capodanno a New York" Cary Elwes interpreta il ruolo del medico che si trova ad aver a che fare con Robert De Niro, un malato terminale che ha come ultimo desiderio quello di poter vedere dal vivo, dal tetto dell'ospedale nel quale è ricoverato la caduta della sfera a Times Square.

Grazie a tutte e tutti voi per aver portato pazienza in queste mie considerazioni sparse e senza molto senso e arrivederci all'anno nuovo!
Buona serata, Buona lettura e, approfittando dell'occasione, tanti auguri di Felice Anno Nuovo!

Con simpatia! :)